fbpx
Modello OTR 23 2025

Modello OT23 2025: Semplificazioni e Benefici per la Sicurezza Aziendale

Introduzione al Modello OT23

Il modello OT23 è uno strumento rilasciato annualmente dall'INAIL (Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro). Questo modulo permette alle aziende di richiedere una riduzione del tasso medio di tariffa assicurativa. La riduzione è incentivata per gli interventi di prevenzione che superano gli obblighi normativi, dimostrando l'impegno dell'azienda nella tutela dei suoi lavoratori. Le domande per il modello OT23 devono essere presentate entro il 28 febbraio di ogni anno, utilizzando le piattaforme online messe a disposizione dall'INAIL.

 

Novità del Modello OT23 del 2025

Il modello OT23 per l'anno 2025 introduce importanti cambiamenti e aggiornamenti rispetto alle versioni precedenti, riflettendo l'evoluzione delle normative e delle esigenze aziendali in materia di prevenzione. Le modifiche principali includono:

1. Semplificazione degli Interventi: Il nuovo modello riduce la classificazione degli interventi in due sole categorie, tipo A e tipo B, eliminando i punteggi precedentemente attribuiti. Questa semplificazione aiuta le aziende nel processo di domanda e nell’identificare gli interventi necessari per qualificarsi alla riduzione del tasso. Per accedere al beneficio, in presenza dei requisiti prescritti, l’azienda deve attuare un intervento di tipo A oppure due interventi di tipo B.

2. Introduzione di Nuovi Interventi: Con l'aggiunta di 18 nuovi interventi, il modello OT23 del 2025 si arricchisce di opzioni che rispondono alle esigenze di sicurezza e tecnologia. Questi includono l'installazione di macchinari avanzati e sistemi di sicurezza che rispettano le ultime normative UNI EN ISO.

3. Interventi Pluriennali: Alcuni interventi ora possono essere qualificati come pluriennali, permettendo alle aziende di beneficiare della riduzione tariffaria per due o tre anni, a seconda dell'efficacia preventiva dell'intervento. Questo aspetto è particolarmente vantaggioso per gli investimenti più onerosi.

4. Razionalizzazione degli Interventi: Per rendere il modello più snello, molti interventi sono stati combinati. Questo non solo semplifica la compilazione del modulo ma riduce anche il rischio di errori e la duplicazione degli sforzi.

Quanto si risparmia con il Modello OT23

Le riduzioni tariffarie offerte tramite il modello OT23 possono variare significativamente in base alla dimensione aziendale. Le aziende possono beneficiare di riduzioni che vanno dal 5% al 28%, con i tassi più elevati riservati alle piccole aziende che, in proporzione, possono trovare più impegnativo sostenere costi elevati per la sicurezza.

Come Ottenere lo Sconto INAIL?

Di seguito elenchiamo i passaggi per ottenere lo sconto OT23:

1. Individuare gli interventi più opportuni per la realtà aziendale, tra quelli elencati nel Modello OT23 pubblicato dall’INAIL.

2. Gli interventi sono classificati nelle due tipologie A e B in ragione della maggiore o minore valenza prevenzionale; per fruire della riduzione l’azienda deve aver realizzato 1 intervento di tipo A oppure 2 interventi di tipo B.

3. Raccogliere e consegnare al consulente del lavoro la documentazione probante per ogni intervento, così come indicata dal modello; il consulente presenterà la domanda di sconto sull’INAIL, allegando il tutto.

Gli interventi migliorativi possono essere realizzati su una o più Posizioni Assicurative Territoriali (PAT) dell'azienda. Tuttavia, ci sono alcuni interventi specifici che richiedono di essere applicati a tutte le PAT per poter beneficiare della riduzione tariffaria offerta dall'INAIL. 

Cosa può fare BeSafe per la tua azienda?

BeSafe offre una gamma di interventi che possono aiutare le aziende a qualificarsi per lo sconto OT23. Tra le opzioni proposte:

Interventi A – È sufficiente uno di questi:

· Attività di formazione nel campo degli ambienti confinati

· Sistema di gestione ISO 45001 certificato

· Sistema di gestione secondo linee guida UNI INAIL ISPESL

· Sistema di rilevazione mancati infortuni con attuazione delle misure migliorative

Interventi B – Ne servono due tra quelli elencati:

· Attività di prevenzione dell’uso di sostanze psicotrope o stupefacenti o dell’abuso di alcol

· Corsi integrativi di lingua italiana per lavoratori stranieri relativi alla salute e sicurezza sul lavoro

· Attività di prevenzione delle molestie e violenze nei luoghi di lavoro

· Interventi di micro-formazione aggiuntivi in materia di salute e sicurezza sul lavoro

· Corso teorico-pratico di guida sicura a lavoratori che fanno uso di veicoli a motore personalmente condotti

· Corso BLSD per aziende dove non è obbligatoria l’adozione del defibrillatore

· Piano di gestione delle emergenze per aziende con meno di 10 lavoratori occupati e prova di evacuazione almeno annuale

Integrando questi interventi, BeSafe supporta le aziende nel migliorare la sicurezza sul lavoro e nel beneficiare delle riduzioni tariffarie offerte dal modello OT23.


Email

Richiedi maggiori informazioni

About Us

Be Safe opera nell'ambito della sicurezza sul lavoro e della consulenza per le imprese.

La nostra attività si basa su quattro aree tematiche:

  •  Sicurezza
  •  Igiene degli alimenti
  •  Ambiente
  •  Consulenza organizzativa e legale

Siamo un ente formativo accreditato in Regione Piemonte
Privacy Policy Cookie Policy

NewsLetter

Come Operiamo

Be Safe è un partner strategico per le imprese:

• offriamo servizi obbligatori e necessari ad ogni tipologia di impresa

• forniamo consulenza e metodologie per migliorare le attività ed il valore dei nostri clienti.

Siamo una società benefit

Policy per la parità di genere

BeSafe

BeSafe Group srl
a socio unico
Sede Legale: 
Via Nigiotto, 60
14014 Montafia (AT)
Sede Operativa:
Via Generale Perotti, 78
10095 Grugliasco (TO)
P.IVA 01656730056
Tel. 011/0448043
Fax. 011/0441698

Contatti

 info@besafegroup.it

+39 011 0448043
Via Generale Perotti, 78
10095 Grugliasco (TO)