fbpx
Riduzione premi INAIL 2022

Riduzione premi INAIL 2022: fissata al 15,27%

L’INAIL ha fornito indicazioni in merito alla riduzione premi INAIL 2022 per i settori e le gestioni per cui non sono ancora state completate le operazioni di revisione tariffaria. I premi INAIL 2022 sono relativi agli infortuni sul lavoro e alle malattie professionali, la riduzione è stata disposta a partire dal 2014 dalla legge n. 147/2013.

Per il 2022 la riduzione è fissata al 15,27% e si applica esclusivamente ai premi unitari speciali dovuti:

  • da alunni e studenti delle scuole o istituti di istruzione di ogni ordine e grado, non statali, addetti a esperienze tecnico-scientifiche o esercitazioni pratiche o di lavoro;
  • da pescatori autonomi e associati in cooperative della piccola pesca marittima e della pesca nelle acque interne di cui alla legge 13 marzo 1958, n. 250;
  • da persone addette ai lavori di frangitura e spremitura delle olive assicurate nell’ambito della gestione industria ai sensi del titolo I del decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1965, n. 11241;
  • da facchini e barrocciai, vetturini e ippotrasportatori riuniti in cooperative e organismi associativi di fatto;
  • per assicurazione contro le malattie e le lesioni causate dall’azione dei raggi X e delle sostanze radioattive di cui alla legge 20 febbraio 1958, n. 93;
  • per l’assicurazione degli allievi iscritti ai corsi ordinamentali di istruzione e formazione professionale regionali (IeFP) curati dalle istituzioni formative e dagli istituti scolastici paritari, accreditati dalle Regioni per l’erogazione dei percorsi di istruzione e formazione professionale;
  • dalla gestione agricoltura

 

Criteri di applicazione e presentazione della domanda

 

La circolare n. 20 pubblicata il 16 maggio 2022, contiene anche dettagli sulle modalità di applicazione della riduzione premi INAIL 2022 e di presentazione delle domande. I beneficiari sono individuati sulla base dell’andamento infortunistico aziendale e sono previsti criteri diversi di applicazione della riduzione a seconda della durata dell’attività:

  • attività iniziata da oltre due anni;
  • attività iniziata da meno di due anni.


Per i soggetti che hanno avviato il lavoro da più di due anni (data di inizio attività precedente al 3 gennaio 2020) verrà applicato il criterio secondo il quale si confrontano l’indice di gravità medio (IGM) e l’indice di gravità aziendale (IGA) in modo da tenere conto dell’andamento infortunistico.
Questi valori indicano il numero di giornate di lavoro perse in media ogni anno da ciascun lavoratore a causa di un infortunio sul lavoro o di una malattia professionale. Minore è la loro differenza, più è virtuosa l’azienda, e dunque l’INAIL sarà più propensa a riconoscere la riduzione.


Nel caso in cui l’attività sia stata avviata da meno di due anni (data inizio uguale o successiva al 3 gennaio 2020), è necessario inviare la domanda di riduzione ai soggetti che verificano il rispetto delle norme di tutela della salute e di sicurezza sul posto di lavoro.
La domanda va presentata entro la scadenza dei primi due anni di attività e per tutti i settori, tranne che per l’agricoltura, va trasmessa attraverso il nuovo servizio online “Riduzione L. 147/2013 Polizze Speciali” disponibile sul sito INAIL.


Nel caso della domanda per il settore agricoltura è necessario compilare l’apposito modulo “Riduzione L. 147-2013 primo biennio Agricoltura”. Questo va inviato tramite PEC alla casella di posta elettronica certificata della Direzione centrale organizzazione digitale: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..


Infine, per la polizza speciale IeFP, Istruzione e Formazione Professionale, la domanda di riduzione va presentata utilizzando il servizio “Comunicazione data di avvio dei corsi IeFP”, compilando l’apposita sezione “Domanda per l’applicazione della riduzione prevista dalla legge 147/2013 al premio speciale unitario d.lgs. 150/2015”.


Se nel corso del primo biennio è già stata presentata e accolta una domanda, la riduzione verrà applicata automaticamente e non sarà necessario presentare nuovamente l’istanza.


BeSafe è a disposizione per supportarti nella compilazione della domanda e per rispondere a tutti i tuoi quesiti in merito al premio INAIL 2022.


 


Email

Richiedi maggiori informazioni

About Us

Be Safe opera nell'ambito della sicurezza sul lavoro e della consulenza per le imprese.

La nostra attività si basa su quattro aree tematiche:

  •  Sicurezza
  •  Igiene degli alimenti
  •  Ambiente
  •  Consulenza organizzativa e legale

Siamo un ente formativo accreditato in Regione Piemonte
Privacy Policy Cookie Policy

NewsLetter

Come Operiamo

Be Safe è un partner strategico per le imprese:

• offriamo servizi obbligatori e necessari ad ogni tipologia di impresa

• forniamo consulenza e metodologie per migliorare le attività ed il valore dei nostri clienti.

BeSafe

BeSafe Group srl
a socio unico
Sede Legale: 
Via Nigiotto, 60
14014 Montafia (AT)
Sede Operativa:
Via Generale Perotti, 78
10095 Grugliasco (TO)
P.IVA 01656730056
Tel. 011/0448043
Fax. 011/0441698

Contatti

 info@besafegroup.it

+39 011 0448043
Via Generale Perotti, 78
10095 Grugliasco (TO)