greenwashing

Greenwashing: cos'è e come difendersi dal falso eco-friendly

Ultimamente si sente sempre più parlare di greenwashing: ma cos’è esattamente?  

Il termine è un neologismo composto dalle parole Green (verde, ecologico) e Whitewash (insabbiare, nascondere). Con questo termine si indica la tendenza di molte aziende ad autoproclamarsi sensibili ai temi ambientali per distogliere l’attenzione da altre dinamiche aziendali poco green. 

Purtroppo, il Greenwashing è un fenomeno molto comune, soprattutto negli ultimi anni in cui l’eco-sostenibilità ha acquisito molto appeal. Molte sono le aziende che si nascondono dietro i termini di sostenibilità ambientale e processo etico senza però fare nulla di concreto per tutelare l’ambiente. 

 

Come riconoscerlo

 

Una ricerca effettuata da Greenbean, azienda specializzata nella comunicazione sostenibile, ha evidenziato alcuni indizi che possono far capire se ci troviamo davanti a un’azienda che “gioca” con la voglia di sostenibilità delle persone, senza però investire concretamente in politiche produttive e distributive davvero green: 

  1. evidenziare una singola caratteristica di un prodotto senza affrontare altri importanti aspetti correlati alle politiche aziendali; 
  1. negare affermazioni a supporto di un’affermazione: si afferma che il prodotto è “verde” ma senza specificare rispetto a cosa, senza fornire dati quantitativi e qualitativi; 
  1. autocertificare le proprie credenziali green, mentre sarebbe opportuno ricorrere a enti esterni e imparziali; 
  1. enfatizzare iniziative green irrilevanti rispetto all’impatto socio-ambientale complessivo dell’azienda stessa; 
  1. utilizzare elementi grafici e comunicativi che richiamano una sostenibilità di fatto inesistente. 

 

Come difendersi dal Greenwashing

 

Il miglior modo per accertarsi della veridicità e della reale sostenibilità delle aziende in tema di eco-sostenibilità sono le certificazioni ambientali, come gli standard EMAS (Eco Management and Audit Scheme) e ISO 140001, ma anche il GRS (Global Recycled Standard). 

È bene verificare anche la veridicità della sostenibilità delle aziende cercando informazioni all’interno dell’azienda stessa, leggendo attentamente le sue politiche di sostenibilità ambientale e il modo in cui vengono applicate durante tutto il processo lavorativo.  

 Chi è veramente green non ha paura di fornire informazioni facilmente comprensibili ed esaurienti.  

Affidati a BeSafe per una consulenza ambientale e dimostra, attraverso le certificazioni e i dati, quanto la tua azienda è sostenibile. 

  


Email

Richiedi maggiori informazioni