fbpx
Come ottenere la certificazione ISO 45001: tutti i requisiti

Come ottenere la certificazione ISO 45001: tutti i requisiti

 

La normativa ISO 45001 del 2018 “Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro – Requisiti e guida per l’uso”, definisce gli standard minimi di buona pratica per la protezione e la sicurezza dei lavoratori.

Il sistema di gestione della sicurezza ISO 45001 suggerisce e delinea un quadro per migliorare la sicurezza, ridurre i rischi in ambito lavorativo e migliorare la salute e il benessere dei lavoratori, permettendo così di aumentare le performance in materia di salute e sicurezza.

Il sistema di gestione viene realizzato dall’organizzazione interessata insieme ad un consulente specializzato. Una volta che l’azienda avrà adottato e applicato un efficiente sistema, può richiedere ad un ente accreditato di verificare la conformità e di certificare il sistema di gestione stesso.

 

ISO 45001 requisiti: chi può certificarsi?

 

Qualsiasi organizzazione che desideri istituire, attuare e mantenere un sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro (SSL), per migliorare la salute e la sicurezza sul lavoro, eliminare i pericoli e minimizzare i rischi.

La certificazione è quindi rivolta a tutte quelle aziende che ambiscono:

  • Al miglioramento continuo delle prestazioni in termini di SSL;
  • Al soddisfacimento di requisiti legali e facoltativi, volti ad aumentare le performance aziendali;
  • Al raggiungimento degli obiettivi per la SSL.

 

Come si ottiene la certificazione ISO 45001 ?

 

In conformità ai requisiti della ISO 45001, l'azienda deve quindi impegnarsi a fornire condizioni di lavoro sicure e salubri per la prevenzione di lesioni e malattie correlate al lavoro.

Gli step che un’azienda deve seguire per poter ottenere la certificazione ISO 45001 sono:

  • Creare e applicare un sistema di gestione per la sicurezza efficiente;
  • Avvalersi ad un organismo accreditato esterno in grado di certificare il proprio sistema;
  • Verificare insieme all’organismo di cui sopra il sistema di gestione;

attraverso:

  1. un audit preliminare in cui viene valutato il livello di conformità dell’Organizzazione rispetto ai requisiti;
  2. un audit di certificazione dove si verifica definitivamente il sistema di gestione, al seguito del quale viene emesso il certificato;
  3. un audit di sorveglianza svolto successivamente per monitorare il mantenimento del sistema di gestione.

 

 

 

 

Sistema di gestione ISO 45001 e modello OT23

 

Il sistema di gestione ISO 45001 oltre ad essere rilevante per la sicurezza in un'azienda, permette di conseguire una significativa riduzione dei costi grazie alla diminuzione del rischio di incidenti, infortuni e malattie correlate al lavoro. Proprio per questo, trattandosi di un’attività facoltativa di miglioramento, sulla quale l‘azienda investe, l’applicazione di questo sistema permette anche di ottenere la riduzione del premio INAIL presentando la domanda di sconto OT23.

Le aziende che ottengono la Certificazione del sistema ISO 45001 possono richiedere lo sconto sul premio assicurativo INAIL allegando il solo certificato; in alternativa, per poterlo ottenere, occorre allegare la documentazione probante relativa al sistema di gestione applicato.

La possibilità di ottenere questo sconto sul premio assicurativo INAIL, può permettere all’azienda di rientrare in parte, se non totalmente, del costo sostenuto per la certificazione.

 

Altri vantaggi del sistema di gestione ISO 45001

 

Un'azienda che applica il sistema di gestione ISO 45001 può beneficiare anche dei seguenti vantaggi:

  • Riduzioni delle responsabilità penali ed amministrative del Datore di Lavoro (art. 30 del D. Lgs. 81/08);
  • Aumento della produttività
  • Riduzione degli infortuni sul lavoro e dei costi diretti ed indiretti correlati;
  • Maggiore controllo dei fattori di rischio mediante la definizione di obiettivi, finalità e responsabilità;
  • Miglioramento dell'immagine dell'azienda nei confronti degli stakeholder;
  • Riconoscimento di un maggiore punteggio dell’offerta tecnica nell’ambito di bandi e gare pubbliche.

 

Quanto dura il certificato ISO 45001?

 

La durata del certificato ISO 45001 è pari a 3 anni, ogni anno però viene effettuato un audit di rinnovo. Durante ogni audit lo scopo è quello di visionare che tutti i requisiti necessari per possedere il certificato, vengano soddisfatti.

 

Cosa può fare Besafe?

 

  • Analizzare la realtà aziendale per formulare il sistema di gestione per la SSL più adeguato;
  • Affidare all’azienda un proprio consulente di riferimento per la creazione del sistema di gestione, il quale sarà di supporto in tutte le fasi;
  • Fornire i riferimenti di validi enti accreditati per la certificazione ISO 45001;
  • Accompagnare l’azienda durante l’audit per la certificazione;
  • Provvedere alla verifica dei requisiti e alla predisposizione della documentazione probante per la domanda di sconto OT23.

 

 


Email

Richiedi maggiori informazioni

About Us

Be Safe opera nell'ambito della sicurezza sul lavoro e della consulenza per le imprese.

La nostra attività si basa su quattro aree tematiche:

  •  Sicurezza
  •  Igiene degli alimenti
  •  Ambiente
  •  Consulenza organizzativa e legale

Siamo un ente formativo accreditato in Regione Piemonte
Privacy Policy Cookie Policy

NewsLetter

Come Operiamo

Be Safe è un partner strategico per le imprese:

• offriamo servizi obbligatori e necessari ad ogni tipologia di impresa

• forniamo consulenza e metodologie per migliorare le attività ed il valore dei nostri clienti.

Siamo una società benefit

Policy per la parità di genere

BeSafe

BeSafe Group srl
a socio unico
Sede Legale: 
Via Nigiotto, 60
14014 Montafia (AT)
Sede Operativa:
Via Generale Perotti, 78
10095 Grugliasco (TO)
P.IVA 01656730056
Tel. 011/0448043
Fax. 011/0441698

Contatti

 info@besafegroup.it

+39 011 0448043
Via Generale Perotti, 78
10095 Grugliasco (TO)